A ognuno la sua lente: materiali e trattamenti per ogni esigenza

Nuova montatura, nuove lenti… e nuovi trattamenti. Ma la tecnica, come in ogni campo, fa passi da gigante: i materiali ottici hanno caratteristiche sempre migliori, che possono essere completate attraverso il tocco finale, in grado di trasformare i vostri occhiali in piccoli miracoli della tecnologia.

Ma si sa, le persone sono come le montature: tutte diverse! Ognuno di noi ha diverse esigenze. Vediamo quindi quali materiali e trattamenti sono disponibili in commercio e a cosa servono, nel tentativo di scoprire la “lente perfetta” (per voi, ovviamente!)
 

I materiali disponibili

In commercio esistono diversi materiali per lenti, ognuno con caratteristiche diverse. Il primo, e più conosciuto, è di certo il vetro minerale, utilizzati a partire dal 1250. Da allora di strada ne è stata fatta, e grazie alle loro caratteristiche sono disponibili per ogni genere di difetto ottico. Hanno un ottimo indice di rifrazione e con le nuove tecnologie è possibile lenti più leggere e sottili. Il difetto principale di questo materiale sta nella bassa resistenza agli urti e alla tendenza, in caso di rottura, a creare bordi taglienti.

Le lenti in materiale organico uniscono un’elevata capacità di catturare la luce abbinata a una grande resistenza. Hanno sostituito in larga parte le lenti in vetro grazie alla loro leggerezza e alla resistenza agli agenti chimici. Tuttavia, a differenza del vetro, hanno una superficie più morbida e delicata, poco resistente ai graffi, motivo per cui è importante abbinarle a trattamenti antigraffio. Inoltre non è possibile utilizzare questo materiale per le montature a giorno e con semicerchio in metallo, per le quali è necessario utilizzare lenti in trivex, un materiale organico molto resistente e a bassa densità, dalle buone caratteristiche ottiche ma dal basso indice di rifrazione, inutilizzabile per correzioni superiori a 4-5 diottrie.

Infine troviamo le lenti in policarbonato, molto resistenti e dalle caratteristiche meccaniche uniche che consentono di creare lenti più piatte ed esteticamente molto gradevoli, perfette per i bambini o per gli atleti. Purtroppo hanno una bassa capacità di cattura della luce, e quindi risultano meno luminose.
 

I Trattamenti

Primo fra tutti, troviamo il trattamento antiriflesso, in grado di eliminare fastidiosi riflessi ed effetti ottici, diminuendo l’affaticamento degli occhi e migliorando la visibilità soprattutto di notte, durante la guida.
In secondo luogo troviamo i trattamenti indurenti e antigraffio essenziali soprattutto per le lenti in materiale plastico e organico, che non hanno la stessa resistenza all’abrasione del vetro minerale.

Oltre ai precedenti, troviamo anche trattamenti con proprietà antistatiche e idrorepellenti, in grado di mantenere pulita più a lungo la superficie della lente perché tengono lontano polvere, peli e consentono di lavare gli occhiali con della semplice acqua tiepida.
Infine, troviamo il trattamento fotocromatico, in grado di scurire la superficie della lente in condizioni di maggiore luminosità e di schiarirla quando ci si trova in ambienti poco luminosi. A questi aggiungiamo tutte le possibilità estetiche date dalla colorazione e dagli effetti di sfumatura e specchiatura.

Insomma, c’è una lente per tutti i gusti e per tutte le situazioni: avete trovato la vostra?

Centro ottica Iperottica

Iperottica è sinonimo di qualità. Nei nostri punti vendita troverai solo il meglio dell’offerta di settore al miglior prezzo. La nostra professionalità è a tua completa disposizione. Ti aspettiamo a trovarci!

15% di sconto

SE TI ISCRIVI ALLA NOSTRA NEWSLETTER...!

Spendibile solo online.